Registrazione

Djerbahood

Nel 2014, Mehdi Ben Cheikh, fondatore della galleria, ha offerto agli abitanti di Erriadh, situata nel cuore dell'isola di Djerba, un'esperienza straordinaria: trasformare il loro villaggio in un museo di street art a cielo aperto. Un'opera d'arte totale e collettiva ancorata al suo ambiente per valorizzarlo.
Dopo il successo riscontrato nel 2014, Djerbahood ritorna nel 2022.

Nell'ambito del programma Tounes Wijhetouna finanziato dall'Unione Europea, con il sostegno del Ministero tunisino del Turismo e dell'Artigianato e del Ministero degli Affari Culturali, Djerbahood ha nuove ambizioni. La sperimentazione artistica diventa un progetto duraturo e un vettore per preservare il patrimonio millenario dell'isola. Nel 2022, una cinquantina di artisti si saranno recati a Djerba per partecipare a questa nuova edizione di Djerbahood. Dopo Swoon, Inti, Tinho, ElSeed, Addfuel, Ardif, David de la Mano e AlexisDiaz – tra gli altri – Shepard Fairey si è unito all'avventura nell'aprile 2022 con tre opere monumentali trasferite volontariamente prima di essere serigrafate a mano.

(Ita) Nel 2014, Mehdi Ben Cheikh, fondatore della galleria, ha offerto agli abitanti di Erriadh, situata nel cuore dell'isola di Djerba, un'esperienza straordinaria: trasformare il loro villaggio in un museo a cielo aperto. Un'opera d'arte completa e collettiva che utilizza il suo ambiente per sublimare le opere. Dopo il successo, Djerbahood torna nel 2022 con nuovi obiettivi nell'ambito del programma Tounes Wijhetouna. Il progetto è finanziato dall'Unione Europea con il sostegno del Ministero tunisino del Turismo e dell'Artigianato e del Ministero degli Affari Culturali. Questa iniziativa artistica è diventata un progetto permanente e un mezzo per preservare il patrimonio millenario dell'isola.

Il villaggio
Dal 2014 il villaggio di Erriadh ospita Djerbahood, un vero e proprio museo a cielo aperto, un autentico luogo occupato da artisti provenienti da tutto il mondo. Un progetto artistico e umano unico all'origine del restauro del patrimonio architettonico di Erriadh, fonte di turismo impegnato e sostenibile.

La sperimentazione artistica diventa un progetto duraturo e un vettore per preservare il patrimonio millenario dell'isola. Le facciate degli houchs – le case a patio, le più comuni a Djerba – scelte per ospitare le opere sono restaurate nel rispetto del know-how e dei materiali locali. Diagnosi, trattamenti, pulizia e restauro delle superfici vengono effettuati prima dell'arrivo degli artisti. Il patrimonio architettonico di Erriadh, plasmato da un patrimonio culturale ebraico e musulmano di oltre 2000 anni, sta tornando in vita.

video

Recensioni di Google

4,6
Recensioni di 2.991
  • Thierry GOMEZ
    Thierry GOMEZ
    3 settimane fa

    Sicuramente la visita più bella del soggiorno. Piacevole passeggiata per le vie della città alla ricerca dei diversi disegni sui muri delle case. Anche i bambini vengono coinvolti nel gioco. Un vero e proprio museo a cielo aperto. Unico.

  • François ADAM
    François ADAM
    2 settimane fa

    Grande scoperta. Un dedalo di stradine con decine di affreschi. Colori mozzafiato, gente accogliente. Un'ora buona o anche un'ora e mezza per fare il giro.

  • Roo Aa
    Roo Aa
    un mese fa

    Bella zona da visitare ma è un peccato che non sia mantenuta meglio. Siamo venuti a marzo e abbiamo incontrato molti altri gruppi, non riesco a immaginare la folla in alta stagione

  • Bérénice K'd
    Bérénice K'd
    4 mesi fa

    Bel posto da visitare se vieni a Djerba. Dipinti e altri scarabocchi e graffiti sono esposti sui muri bianchi delle case. Ci siamo persi in questo dedalo di vicoli, uno più magico dell'altro. Che gioia ammirare l'arte di tutti questi artisti internazionali concentrati su questi pochi tratti di muro. La gente del posto è sorridente e accogliente, ma attenzione ai signori dei bassifondi!! Tanti turisti che ti impediscono di scattare belle foto.

  • BOISSEAULuc
    BOISSEAULuc
    Una settimana fa

    Affreschi molto tipici e superbi. Peccato che la graziosa piazzetta centrale sia ingombra di taxi, parcheggiarli in quelli circostanti sarebbe una buona idea da visitare

Aggiungi recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Servizio
Rapporto qualità-prezzo
Posizione
Pulizia

Aggiunto da ILD Team

ILD Team

Ti aiutiamo a trascorrere un piacevole soggiorno sull'isola di Djerba